Servizi di Posizionamento sui Motori

Comunicati Stampa in pillole.

Scritto il 12/08/07 in White Papers.

I comunicati stampa sono uno dei più antichi sistemi di comunicazione, diffusi soprattutto nell'ambito del giornalismo. In questi ultimi anni, sul web, se ne è fatto però un uso improprio. Molti SEO, pensando di poterli utilizzare come un nuovo e facile sistema per incrementare la link popularity, hanno indotto i motori di ricerca a rivedere la loro incidenza nel calcolo della popolarità.

Google è il motore di ricerca che l'ha fatto con più severità, negli ultimi due anni in italia sono sorti tantissimi nuovi siti che consentono gratuitamente l'inserimento di comunicati stampa e altri per l'article marketing. Questo fenomeno ha "disturbato" il motore di ricerca che pertanto si è visto costretto a penalizzare questi siti, diminuendo il loro PageRank per cercare di limitare il fenomeno e quindi le pubblicazioni inutili e eccessivamente promozionali (lato SEO).

Tuttavia i comunicati stampa continuano ad essere un ottimo mezzo di comunicazione quando l'azienda introduce dei cambiamenti oppure delle novità che ne giustificano l'emissione e la divulgazione sui circuiti stampa. In questi casi diffondere un CS con un link strategico verso una pagina di destinazione del sito ufficiale, dove viene riportata la notizia completa, resta un efficace modo per farlo sapere e per raccogliere ragionevolmente un bricciolo di link popularity.

Dunque mai esagerare, è importante scegliere siti seri e affidabili dove divulgare i CS, come per esempio le agenzie stampa recensite in ODP. Tendenzialmente bisogna scrivere notizie corte per evitare che entri in funzione il filtro antiduplicazione di Google, quando non è possibile farlo fate una versione diversa del comunicato per ogni circuito dove lo divulgherete.

I comunicati stampa sono destinati principalmente ai giornalisti e alle agenzie stampa pertanto dovrete rispettare le principali regole della comunicazione altrimenti gli articoli non verranno neppure presi in considerazione. Tra le ?leggi? basilari per la stesura di comunicati stampa ci sono le cinque W:

  • Who.
  • What.
  • Where.
  • When.
  • Why.

Chi, cosa, dove, quando e perchè, senza essere troppo leziosi comunica la tua notizia secondo questi 5 pilastri, organizzando la loro struttura in quattro parti:

  • Titolo: corto, stimolante e con la frase strategica per La SEO.
  • Occhiello: con una frase di senso compiuto e di completamento al titolo.
  • Corpo: riprendendo le regole delle 5 W.
  • Coda: dove indicherete la pagina di destinazione oppure la ripeterete nel caso l'abbiate messa nel corpo.

di Fabio Dell'Orto.

Altri Articoli di Approfondimento
- Ricerche avanzate su Google: Gli Operatori Booleani.
- I servizi nascosti di una agenzia di posizionamento.
- Landing Page in pillole.
- Top 5 SEO l'essenza per il posizionamento su Google.


« indice articoli | torna alla home page del sito